menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paolo lotta con la Sma a 19 mesi, l'appello del sindaco: "Aiutiamolo a volare negli Usa per curarsi"

Michele Abbaticchio ha rilanciato la raccolta fondi in favore del piccolo, originario di Valenzano, su segnalazione di Tina, volontaria di Bitonto: "So che siamo un popolo generoso"

L'obiettivo è raggiungere due milioni di euro, per acquistare il farmaco salvavita, lo Zongelsma. Una speranza per Paolo, bambino di 19 mesi nato a Valenzano, che si fa sempre più labile: il medicinale si può somministrare entro i due anni e i 14 mesi. A Paolo rimangono quindi solo 4 mesi, e perciò Tina, volontaria di Bitonto, ha chiesto al sindaco della sua città, Bitonto, di rilanciare la raccolta fondi per volare negli Usa e somministrare lo Zongelsma.

Il primo cittadino Michele Abbaticchio ha sfruttato la sua pagina social per dare massima visibilità alla storia: "Paolo ha 19 mesi e all’età di un mese ha avuto una forte crisi respiratoria - scrive - Dopo due giorni i genitori, che mi hanno contattato e che ringrazio,  hanno scoperto che questo angioletto è affetto da una malattia rara, la sma di tipo 1, la forma più grave. Per Paolo esiste una grande possibilità : una terapia genica in grado di migliorare le sue condizioni di vita. In Italia  è stata approvata  fino a 13,5kg. Paolo pero' pesa 8kg. Escluso perché ha una tracheostomia, l’unica possibilità per Paolo è volare in America e somministrare li il farmaco. Il farmaco però ha un costo di due milioni di euro ed è somministrabile solo entro i due anni, a Paolo restano solo 4 mesi".

"Tina, nostra concittadina - aggiunge - mi ha chiesto di usare questa pagina per promuovere la raccolta fondi utilizzando questo indirizzo https://www.gofundme.com/f/aiutiamo-il-piccolo-paolo-scavo. Che dirvi? Siamo un popolo generoso da sempre. E se questo post servirà a raggiungere il vostro cuore, allora ci sentiremo tutti meno soli. Perché Paolo ci ringrazierà con il suo meraviglioso sorriso, ancora una volta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento