menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Race for the cure", inaugurato il 'Village' in centro. Domenica stop alle auto

Da domani nella struttura in corso Vittorio Emanuele si potranno effettuare controlli per il tumore al seno e ascoltare i consigli dei medici. Il 28 mattina parte la corsa

Il centro di Bari si prepara per l'undicesima edizione della 'Race for the cure', la corsa solidale creata dall'associazione Susan G. Komen Italia per finanziare la ricerca sui tumori al seno. Sono partite questa mattina in corso Vittorio Emanuele le operazioni di montaggio del 'Village', la struttura open space che da domani mattina permetterà ai presenti di effettuare esami gratuiti per la diagnosi della malattia. Nell'area conferenze saranno invece organizzate sessioni scientifiche e formative aperte al pubblico sul tema "Combattere il tumore della mammella: le nuove armi della diagnosi e della terapia" con la partecipazione di medici specialisti e di personale sanitario.

L'inaugurazione del villaggio è avvenuta alle 15 di oggi: al suo interno saranno ospitate anche iniziative ricreative dedicate alle 'Donne in rosa' - coloro che hanno combattuto con il tumore al seno -, oltre a stage di apprendimento di discipline sportive, esibizioni di fitness, attività di relax e benessere e un'area bimbi dedicata ai più piccoli. Tutte le iniziative sono state presentate questa mattina al Comune di Bari, durante l'incontro a cui hanno partecipato il sindaco di Bari Antonio Decaro, il presidente del comitato regionale Puglia Susan G. Komen Italia Vincenzo Lattanzio, gli assessori comunali al Welfare, Francesca Bottalico, e allo Sport, Pietro Petruzzelli, i rappresentanti di enti e istituzioni che sostengono l’evento, le testimonial delle “Donne in rosa” e l’onorevole Titti De Simone che ha portato i saluti del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. 

Lattanzi ha rimarcato la necessità di garantire, anche a Bari, le cure in più istituti ospedalieri possibili. "Non mi stancherò mai di dire che, con una diagnosi precoce, - ha spiegato - si ha oltre il 90% di possibilità di guarigione con cure meno invasive. I progetti che noi finanziamo si caratterizzano per essere un sostegno concreto alle donne coloro che devono intraprendere loro malgrado un breve ma scuro periodo. Voglio però segnalare che, a fronte di tante positività riscontrate nel corso degli ultimi anni nella lotta contro una malattia terribile, purtroppo il nostro Policlinico, sede di un’eccellenza riconosciuta a livello nazionale nella cura di queste patologie, è stato depotenziato senza motivo”.

LE LIMITAZIONI AL TRAFFICO: Per l'evento sono state attivate una serie di limitazioni al traffico nell'area che interesserà la corsa, ovvero corso Vittorio Emanuele e il lungomare. Domenica 28 maggio da inizio giornata fino alle 13 - e comunque fino al termine delle operazioni di smontaggio - non si potrà sostare su corso Vittorio Emanuele II - ambo i lati del tratto compreso tra via Marchese di Montrone e piazzale IV Novembre -, in piazza Massari - ambo i lati della carreggiata con senso di marcia da corso Vittorio Emanuele II a piazza Federico II di Svevia e sul lungomare Nazario Sauro,  nella piazzetta compresa tra via Arcivescovo Vaccaro e via Gorizia, antistante la sede dell’I.N.P.S., ma solo sul lato prospiciente il mare. 

Dalle 7 alle 14 non si potrà circolare invece su corso Vittorio Emanuele II - nel tratto compreso tra via Marchese di Montrone e piazzale IV Novembre -, in piazza Massari - nella carreggiata con senso di marcia da corso Vittorio Emanuele II a piazza Federico II di Svevia - ed in via Cairoli, nel tratto compreso tra via Piccinni e c.so Vittorio Emanuele II. Infine dalle 9 alle 12.30, e comunque fino al termine delle esigenze, nei momenti in cui transiteranno i podisti, non si potrà circolare in piazza Massari (carreggiata lato Banca Popolare di Bari), piazza Federico II di Svevia, via Ruggiero il Normanno (tratto fronte rist. “Il Pescatore”), corso senatore De Tullio, piazzale Cristoforo Colombo, lungomare Imp. Augusto, piazzale IV Novembre, lungomare A. Di Crollalanza, piazza Diaz, lungomare Nazario Sauro, via Genovese, via Venezia; largo monsignor Ruffo, piazza San Pietro, strada Santa Teresa delle Donne, largo Ospedale Civile, via Pier l’Eremita, strada Santa Chiara e via Ruggiero il Normanno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento