Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Mungivacca / Via Giovanni Amendola

Raddoppio via Amendola, avvio del cantiere a un passo: "A febbraio incontro con la ditta appaltatrice"

L'annuncio su Facebook dell'assessore Galasso. Sono terminate in queste settimane le procedure di esproprio delle 35 particelle di terreno necessarie per i lavori

"Ancora qualche settimana e si comincia". Dovrebbe essere essere a un passo dalla partenza - almeno a giudicare dalle parole dell'assessore comunale ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso - il cantiere per l'allargamento di via Amendola. L'arteria di accesso alla città a Mungivacca subirà un pesante restyling, con lavori della durata di circa due anni.

L'esproprio dei terreni

Uno dei nodi centrali era l'esproprio dei terreni privati su cui verrà attivato il cantiere. L'allargamento, infatti, è previsto proprio su alcune aree non appartenenti al Comune, ecco perché a ottobre erano iniziati gli espropri di circa 35 particelle di terreno. Operazioni ormai completate, come spiega su Facebook lo stesso Galasso:

Terminate le procedure espropriative per le aree su cui è previsto l’allargamento, il 31 gennaio p.v. è programmata la sottoscrizione del contratto con l’appaltatore ed il 1 febbraio p.v. abbiamo già fissato un primo incontro per definire gli aspetti organizzarivi del cantiere.

A febbraio, quindi, qualcosa potrebbe già muoversi e l'area venire recintata. Stima chiaramente basata sui tempi organizzativi della ditta vincitrice dell'appalto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raddoppio via Amendola, avvio del cantiere a un passo: "A febbraio incontro con la ditta appaltatrice"

BariToday è in caricamento