Cronaca

Radio Kreattiva, ecco la nuova edizione: Caparezza e Walino testimonial

Riprendono oggi pomeriggio le trasmissioni della web radio antimafia fatta dagli studenti delle scuole baresi che quest'anno può contare su due speciali testimonial: Caparezza e Walino, che per Radio Kreattiva ha registrato una canzone inedita insieme agli alunni della scuola "Levi"

Riprendono oggi pomeriggio le trasmissioni di Radio Kreattiva, la prima web-radio antimafia fatta dai ragazzi delle scuole baresi, nata nel 2005 da un progetto del Comune. Un'iniziativa che nel corso del tempo ha riscosso molti apprezzamenti, testimoniati  dal premio nazionale “Libero Grassi” per la sceneggiatura di uno spot radiofonico antiracket intitolato “Divorzia dal pizzo, sposa la tua libertà” realizzato dalla scuola “Aldo Moro” di Santo Spirito e dal Premio “Tom Benetollo” assegnato dalla Provincia di Roma al Comune di Bari proprio per il progetto “Radio Kreattiva”.

Spostandosi di quartiere in quartiere, da Bari vecchia al Libertà, dal San Paolo a Carbonara, le attività di Radio Kreattiva coinvolgono venti scuole medie, quindici operatori e circa 600 studenti, protagonisti assoluti delle trasmissioni della web-radio. e molti sono anche gli artisti che nel corso di questi anni hanno scelto di dare il loro contributo mettendo la loro voce e la loro faccia sul marchio “Radio Kreattiva”.

On line da oggi la video intervista nella quale Caparezza si presenta come vero e proprio testimonial della radio, mentre il rapper barese Walino, ospite più volte lo scorso anno delle lunghe maratone di Radio Kreattiva, ha deciso di fare all’emittente un regalo esclusivo. Poche settimane fa infatti Walino ha registrato una canzone inedita insieme ai bambini della scuola “Levi” del quartiere Libertà. Nel ritornello, scritto da Walino, Giuan e Lady Cat Free, il messaggio più bello: "crescere senza problemi né paure, vogliamo correre e giocare per strade sicure. Vogliamo che questa città ci ascolti, perché noi siamo il futuro e non vogliamo più pagare i vostri conti”.

Tante anche le novità di questa edizione: intanto la strutturazione di un palinsesto a tutti gli effetti che, tutti i giorni fino a giugno, avrà sempre nuovi contenuti e approfondimenti a cura dei ragazzi delle scuole. Le trasmissioni di Radio Kreattiva si potranno ascoltare in streaming a partire da questo pomeriggio e saranno articolate in rubriche giornaliere che affronteranno - attraverso le voci dei bambini - gli argomenti trattati in classe: l’ecomafia, le mafie internazionali, i beni confiscati e le biografie di personaggi impegnati nel combattere la mafia. Non mancheranno i talk show radiofonici e video, i notiziari, le sit com, i reportage e le interviste.

Ogni mese, poi, Radio Kreattiva si sposterà nei diversi quartieri della città, raccogliendo più scuole e accogliendo ospiti, musica, interviste e racconti. In questa direzione quindi uno degli obiettivi della Radio è quello di radicarsi sempre più e di imporsi tanto a livello locale quanto su scala nazionale, costituendo, dal centro alle periferie della città, degli osservatori della legalità, dei presìdi dell’antimafia coordinati innanzi tutto dai ragazzi.
 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Radio Kreattiva, ecco la nuova edizione: Caparezza e Walino testimonial

BariToday è in caricamento