Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Processo Kercher, Raffaele Sollecito è tornato a casa

Dopo l'assoluzione in appello per l'omicidio di Meredith Kercher, Raffaele Sollecito ha lasciato il carcere di Terni. Intorno alle 5 di stamattina ha raggiunto la villa del padre a Bisceglie, ma non ha voluto rilasciare dichiarazioni

E' tornato a casa Raffaele Sollecito. Dopo l'immediata scarcerazione disposta ieri sera dal giudice che ha letto la sentenza di assoluzione per lui e Amanda Knox nel processo Kercher, Sollecito ha lasciato il carcere di Terni. All'alba, intorno alle 5, ha raggiunto in auto la villa del padre a Bisceglie. Raffaele era sdraiato sul sedile posteriore, nascosto da una coperta, e non ha voluto rilasciare dichiarazioni ai giornalisti che lo attendevano fuori dai cancelli.

Ad attenderlo nella villetta anche alcuni parenti, zii e cugini di Raffaele che hanno poi lasciato l'abitazione intorno alle 6, sempre evitando i giornalisti. Solo uno zio di Raffaele si è fermato a parlare con i cronisti, riferendo che il ragazzo "é molto, molto provato".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo Kercher, Raffaele Sollecito è tornato a casa

BariToday è in caricamento