Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Ragazza barese morta a Bologna, la madre posta su Fb la foto del cadavere

Gesto shock della donna, che dalla bacheca della figlia ha pubblicato la foto, con un duro attacco: ""Ora non la potete più toccare con le vostre sporche mani, con le vostre false parole"

Disperazione e rabbia, e un lungo sfogo, un atto di accusa contro chi le avrebbe tolto sua figlia. Sono dure le parole della madre di Jenny Galloni, la 25enne di origini baresi, trovata morta nella sua casa a Bologna, dove viveva da qualche tempo. La ragazza era al quarto mese di gravidanza, e per fare chiarezza sul suo decesso sono in corso indagini.

Ieri la madre di Jenny ha deciso di rompere il silenzio, postando sulla bacheca Facebook della figlia la foto shock del suo cadavere. Un gesto fortissimo, accompagnato da parole altrettanto dure: "Dopo che ho visto gente di m... scrivere di mia figlia io ora voglio che VOI ve la ricordiate come purtroppo questa immagine non me la leverò mai dalla mente", scrive la donna, che prosegue: "Ora non la potete più toccare con le vostre sporche mani con le vostre false parole con i vostri plagi......non la potete più invitare a far festa ai rave....non potrete più fottergli i soldi che non avevate intenzione di restituirgli mai....se n'é andata sapendo dentro di se che eravate persone di merda e di merda resterete per sempre.. ". "Attenzione a tutti quelli che sanno in coscienza, di aver fatto più danno ke il resto nella sua vita, se ne hanno una di non scrivere mezza parola nella pagina di mia figlia!!!!!! grazie di avermela tolta veramente grazie".

Il post ha generato moltissime reazioni, condivisioni e commenti, con gli utenti divisi tra chi ha espresso vicinanza alla donna, comprendendo il suo dolore e il suo gesto, e chi invece ha giudicato inopportuna la scelta di pubblicare la foto, chiedendone la rimozione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza barese morta a Bologna, la madre posta su Fb la foto del cadavere

BariToday è in caricamento