rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Vaga spaesata lungo i binari della stazione centrale, ragazzina rintracciata dalla Polfer: era scappata da una casa-famiglia

La presenza della giovane non è sfuggita agli agenti della Polfer: la tredicenne è stata riaffidata alla struttura in provincia di Brindisi che nel frattempo ne aveva segnalato l'allontanamento

Si era allontanata da una casa-famiglia in provincia di Brindisi, ed era arrivata in stazione a Bari. Qui gli agenti della Polfer hanno notato la ragazzina, mentre camminava spaesata lungo i binari. La sua presenza non è sfuggita ai poliziotti, considerata anche la chiusura delle scuole e il divieto di spostarsi senza un valido motivo. 

Seguita dalle numerose telecamere ad alta definizione, remotizzate nella sede della Centrale Operativa Compartimentale, la giovane è stata intercettata dai poliziotti nei pressi del binario numero tre ed accompagnata negli Uffici. 

La tredicenne, sentendosi rassicurata, ha raccontato agli agenti di essersi allontanata da una casa-famiglia della provincia di Brindisi a cui era stata affidata. Ascoltato il racconto della giovane, gli Operatori hanno preso immediatamente contatti con la responsabile della struttura che, dopo aver tirato un sospiro di sollievo, ha riferito di aver cercato la ragazzina ovunque e non avendola trovata si era recata dai Carabinieri del luogo per segnalarne l'allontanamento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaga spaesata lungo i binari della stazione centrale, ragazzina rintracciata dalla Polfer: era scappata da una casa-famiglia

BariToday è in caricamento