Raid vandalico nella notte al Libertà, colpita la chiesa di San Carlo Borromeo: indagini a tutto campo

Ignoti hanno fatto irruzione nella parrocchia dove poche ore prima il sindaco Decaro aveva illustrato, assieme alla Giunta, i progetti del masterplan che ridisegnerà il quartiere

Un pc rubato al parroco dopo aver messo a soqquadro il suo ufficio, vetri rotti e devastazione anche nel locale deposito di viveri per le persone più povere del rione: è amareggiato don Marco, prete della chiesa di San Carlo Borromeo del quartiere Libertà di Bari dove, nella notte, ignoti hanno fatto irruzione nell'edificio religioso compiendo un vero e proprio raid vandalico. Sconosciute le motivazioni dell'episodio, al vaglio dei Carabinieri che hanno effettuato, in mattinata, un sopralluogo nella chiesa e nei locali coinvolti: "Sono entrati - spiega don Marco - calandosi da un finestrone e dopo aver segato l'ingresso hanno spaccato alcune porticine, entrando e facendo danni in tre ambienti. Per fortuna non hanno devastato il tabernacolo o compiuto altre distruzioni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri l'incontro nel salone parrocchiale con il sindaco Decaro

Solo ieri sera, nel salone parrocchiale, circa 500 persone hanno preso parte a un incontro con il sindaco Antonio Decaro e altri assessori della Giunta, per illustrare i progetti del masterplan che ridisegnerà il futuro del quartiere. Una serata tranquilla con i cittadini interessati e desiderosi di porre domande e ricevere risposte. Poche ore dopo, invece, l'irruzione e i danni, nel cuore della notte. Una circostanza non casuale? Gli inquirenti setacciano tutte le piste. Nel frattempo resta lo sconcerto per un gesto compiuto in una chiesa da sempre impegnata nel sociale: "Non era mai accaduto un episodio simile - afferma don Marco -. Mi chiedo a chi possa dare fastidio una parrocchia come la nostra".

Il sindaco: "Atto stupido e insensato, non fermerà il nostro lavoro"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento