menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

L'episodio in piazza Moro. Un 19enne è stato fermato dalla polizia: è stata la vittima, un 35enne, a chiedere aiuto a una Volante che è riuscita in breve tempo a risalire al presunto aggressore

Avrebbe avvicinato la vittima, un 35enne, mentre era in un distributore automatico di bevande in piazza Moro: brandendo un coltello, insieme ad altri due complici non ancora identificati, avrebbe prima strappato delle bevande dalle mani del malcapitato, per poi intimargli di consegnare i soldi che aveva con sè. Al rifiuto del 35enne, sarebbe scattata l'aggressione: l'uomo è stato ferito alle gambe e al collo con un coltello svizzero. E' accaduto mercoledì sera nei pressi della stazione ferroviaria.

L'aggressore e i complici si sono quindi dileguati, mentre il 35enne ferito è riuscito a chiedere aiuto ad un Volante della polizia, riferendo l'accaduto. I poliziotti, sulla base della descrizione raccolta sono quindi riusciti tempestivamente ad individuare il rapinatore, un 19enne tunisino, che è stato quindi fermato e condotto in caserma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento