menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziana seviziata e rapinata in casa a Carbonara: preso 26enne

La Squadra Mobile avrebbe bloccato uno dei tre aggressori della pensionata: bloccato un giovane di origini rumene. La rapina fruttò un televisore, oggetti personali e 100 euro in contanti

La polizia ha fermato un giovane rumeno di 26 anni, Flavius Daniel Tara Lunga, accusato di rapina aggravata e lesioni personali aggravate. Secondo gli agenti della Squadra Mobile, sarebbe uno dei tre presunti responsabili dell'irruzione nella casa di un'anziana a Carbonara, avvenuta lunedì scorso: il gruppo, dopo essersi introdotto nell'appartamento da una porta vinestra nella veranda, picchiò violentemente la pensionata con calci e pugni, portando via un televisore, alcuni oggetti personali e 100 euro in contanti, dileguandosi poco dopo. Indagini in corso per rintracciare gli altri rapinatori. Secondo gli inquirenti, l'anziana sarebbe stata anche seviziata con un taser elettrico e violentata da uno del 'branco'.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento