Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca San Paolo

Botte e minacce di morte al passeggero per rubare l'auto in sosta: arrestati due pregiudicati

I fatti si riferiscono a settembre scorso nel quartiere San Paolo: le telecamere di videosorveglianza hanno filmato la rapina, durante la quale l'occupante del veicolo ha anche ricevuto minacce di morte

Avevano rubato un'auto dopo aver picchiato la persona che era nel veicolo. Finiscono così in manette per rapina aggravata in concorso due pregiudicati baresi, Dario Magaletti, di 33 anni, e Mario Milella, di 22 anni, destinatari rispettivamente di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere e di una per gli arresti domiciliari emesse dal gip del Tribunale di Bari.

I fatti sono avvenuti il 30 settembre scorso e sono avvenuti nel quartiere San Paolo di Bari: i due indagati, ripresi dagli impianti di videosorveglianza mentre 'passeggiavano' per le strade del quartiere San Paolo, adocchiano un uomo intento a consultare il cellulare a bordo di una Volkswagen Golf in sosta a margine della carreggiata con le chiavi inserite nel quadro. Con una mossa fulminea, i rapinatori aprono lo sportello dell’auto e, con calci e pugni, accompagnati anche da minacce di morte, spingono la vittima fuori dal veicolo per poi darsi alla fuga a bordo dello stesso, facendo perdere le proprie tracce.

Magaletti, già detenuto per altre motivazioni, è stato raggiunto in carcere dall'ordinanza, mentre Milella è stato fermato all'alba di oggi dagli agenti della Sezione Falchi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte e minacce di morte al passeggero per rubare l'auto in sosta: arrestati due pregiudicati

BariToday è in caricamento