Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca San Paolo

Rapina in banca con il taglierino, in manette sorvegliato speciale

Il colpo lo scorso 14 febbraio a Mola, nella filiale della Banca Popolare di Puglia e Basilicata. I carabinieri hanno arrestato un 35enne del quartiere San Paolo

Foto di reperotrio

In trasferta da Bari a Mola per la rapina in banca. Il colpo, messo a segno lo scorso 14 febbraio nella filiale della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, aveva fruttato ai malviventi 3.500 euro in contanti.

Dopo due mesi di indagini, i carabinieri sono riusciti ad identificare uno dei presunti autori del colpo. Si tratta di un 35enne sorvegliato speciale del quartiere San Paolo, arrestato con l'accusa di rapina aggravata in corso.

Quel giorno il malvivente si era introdotto nella banca insieme ad un complice ancora in corso di identificazione e, taglierino alla mano, aveva minacciato la direttrice, facendosi consegnare il denaro, per poi dileguarsi.

Arrestato, il 35enne è stato  rinchiuso nel carcere di Bari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in banca con il taglierino, in manette sorvegliato speciale

BariToday è in caricamento