Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Lungomare Vitantonio De Tullio

Porto, rapina alla filiale della Banca Popolare di Bari: in azione rapinatore travestito da vigilante

Il bandito ha minacciato con una pistola l'unico dipendente della banca, costringendolo a consegnare l'incasso. Poi lo ha rinchiuso in un ripostiglio ed è fuggito a piedi, probabilmente insieme ad un complice

Una rapina è stata messa a segno questa mattina nella filiale della Banca Popolare di Bari all'interno del porto.  Ad entrare in azione è stato un rapinatore travestito da vigilante, accompagnato probabilmente da un complice che lo attendeva all'esterno dell'edificio.

Ingannato dalla divisa, l'unico dipendente della banca ha lasciato entrare il finto vigilante, che ha quindi estratto una pistola e puntandola contro l'impiegato lo ha costretto a consegnare il denaro presente in cassa, il cui importo non è stato ancora quantificato. In quel momento nell'istituto di credito non c'erano altri clienti. Il malvivente ha quindi rinchiuso il bancario in un ripostiglio, e si sarebbe allontanato a piedi, utilizzando la porta sul retro dell'ufficio, probabilmente in compagnia di un complice che lo attendeva fuori dalla filiale. Secondo alcune testimonianze, entrambi sarebbero passati dall'ingresso del porto, presidiato dalla security, per poi forse raggiungere altri complici, in auto o in moto, in sosta sul lungomare.

Le urla dell'impiegato hanno richiamato l'attenzione degli agenti della Polizia di Frontiera, che hanno liberato l'uomo, in forte stato di choc per l'accaduto. Sull'episodio indagano le forze dell'ordine che hanno acquisito le immagini a circuito chiuso dell'impianto di video sorveglianza della banca.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto, rapina alla filiale della Banca Popolare di Bari: in azione rapinatore travestito da vigilante

BariToday è in caricamento