Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Via Basile Giovanni

Polignano: assaltano bar e sequestrano gestore, arrestati

In manette un 25enne di Triggiano e un 23enne barese. Armati di pistola hanno fatto irruzione nel bar annesso ad un distributore di carburanti e, dopo aver rinchiuso il titolare nel ripostiglio, hanno fatto razzia di sigarette, ma sono stati bloccati dai carabinieri

Volto coperto da passamontagna, pistola in pugno, hanno fatto irruzione nel bar annesso ad un distributore di carburanti, a Polignano. Hanno minacciato il gestore e lo hanno rinchiuso in un ripostiglio. Poi hanno fatto razzia di pacchi e stecche di sigarette esposti sugli scaffali.

Non tutto però è andato secondo i piani dei due malfattori. Proprio in quel momento, infatti, una pattuglia dei carabinieri in servizio antirapina in via Basile, di passaggio davanti al distributore, ha notato la presenza di una Fiat Stilo - peraltro risultata rubata poco prima, sempre a Polignano - con il motore acceso, parcheggiata di fronte al bar.  

GUARDA IL VIDEO: LA RAPINA E LE FASI DELL'ARRESTO

I militari hanno quindi deciso di intervenire: sono entrati nel bar, sorprendendo i due rapinatori ancora intenti a svuotare gli scaffali. I due sono così finiti in manette: si tratta di un 25enne di Triggiano e di un 23enne barese, entrambi già noti alle forze dell'ordine, accusati di rapina, porto abusivo di arma e sequestro di persona.

Nell'auto i militari hanno rinvenuto 22 kg di sigarette appena prelevate dal deposito della rivendita. La pistola, risultata un’arma giocattolo modificata, e l’autovettura sono state sottoposte a sequestro, mentre la refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita al gestore, liberato dai carabinieri.

I due, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sono stati collocati ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polignano: assaltano bar e sequestrano gestore, arrestati

BariToday è in caricamento