Cronaca

Pistola in faccia, derubata e costretta ad aprire la porta di casa ai ladri: rapina a Bitonto

E' accaduto ieri sera durante la sfilata del Carnevale: i malviventi hanno ripulito l'abitazione, nel centro del paese. Sulla vicenda indagano i Carabinieri

Minacciata con una pistola e costretta a consegnare i propri effetti personali, quindi sequestrata e obbligata ad aprire la porta della propria abitazione, svaligiata dai malviventi: è accaduto ieri sera a Bitonto dove una donna è stata bloccata in un condominio a pochi passi dal centro cittadino, dove, per le vie principali, erano in corso le sfilate di carri per il Martedì Grasso. La donna appena uscita da un ascensore quando si è vista puntare un'arma in faccia da alcuni malfattori. Dopo aver consegnato quanto aveva con sé, i ladri le hanno intimato di aprire la porta di casa, fuggendo via dopo aver rubato quanto vi era all'interno. Sulla vicenda indagano i Carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola in faccia, derubata e costretta ad aprire la porta di casa ai ladri: rapina a Bitonto

BariToday è in caricamento