Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Rapinarono tre famiglie puntando pistole contro i bambini: sei arresti

La rapina la notte di Pasqua del 2011 all'uscita da un noto ristorante del centro. Sei le persone arrestate, ritenute affiliate al clan Strisciuglio

Pistole in pugno, aggredirono e rapinarono una comitiva di tre famiglie all'uscita da un noto ristorante barese. Durante la rapina, avvenuta la notte di Pasqua del 2011, i malviventi non esitarono a puntare le armi anche contro i bambini, per costringere i loro genitori a consegnare armi e gioielli. Per quell'episodio i carabinieri hanno arrestato oggi all'alba sei persone, ritenute affiliate al clan Strisciuglio.

I malviventi agirono servendosi di due basisti che si trovavano all'interno del locale e che diedero loro il 'via libera' per l'aggressione. La rapina fruttò alla banda Rolex, Cartier e gioielli vari del valore di circa 30.000 euro.

Le indagini che hanno portato all'arresto sono state coordinate dalla Procura della Repubblica di Bari. Sono in corso perquisizioni domiciliari con l’ausilio di unità cinofile e la copertura aerea del 6° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Bari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinarono tre famiglie puntando pistole contro i bambini: sei arresti

BariToday è in caricamento