Cronaca Via Urbano Rattazzi

Monopoli: rapinano una gioielleria e fuggono con il bottino di 7mila euro, arrestati

A finire in manette due brindisini di 19 e un 27 anni. Minacciando la titolare con una pistola si sono fatti consegnare gioielli per 7mila euro, poi hanno rinchiuso la donna e clienti in bagno e sono fuggiti a piedi: sono stati bloccati poco dopo dai carabinieri

Armati di pistola, hanno fatto irruzione in una gioielleria di via Rattazzi, a Monopoli. Minacciando la titolare con l'arma, si sono fatti consegnare gioielli e oggetti preziosi del valore complessivo di settemila euro. Poi hanno rinchiuso in bagno la donna, tre clienti e due rappresentanti che si trovavano in quel momento nel negozio, e si sono dileguati a piedi per le vie adiacenti.

Una segnalazione al 112 ha però fatto scattare l'immediato intervento dei carabinieri, che sono riusciti ad intercettare e bloccare i due rapinatori - due giovani brindisini di 19 e 17 anni - mentre ancora tentavano la fuga. I militari li hanno trovati in possesso di una pistola calibro 7.65, con matricola abrasa e colpo in canna, oltre a due rotoli di preziosi, per un valore di 7mila euro, restituiti all’avente diritto. I due sono stati arrestati e  rinchiusi nel carcere di Bari.

pistola-4


 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monopoli: rapinano una gioielleria e fuggono con il bottino di 7mila euro, arrestati

BariToday è in caricamento