rotate-mobile
Cronaca

In vacanza a Rimini, aggrediscono e rapinano cliente dell'hotel: presi fratelli baresi

In manette un 23enne e un minorenne, arrestati dai carabinieri nel pomeriggio del primo gennaio. Avrebbero tentano una rapina ai danni di un altro ospite dell'albergo in cui alloggiavano

Dalla vacanza in hotel... al carcere. Due fratelli baresi - un 23enne e un minorenne -in vacanza a Rimini sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia di Riccione nel pomeriggio del primo gennaio con l'accusa di aver aggredito a scopo di rapina un altro cliente dello stesso albergo in cui alloggiavano.

I due avrebbero aggredito la vittima nel corridoio dell'hotel, con l'obiettivo di impossessarsi di portafoglio e cellulare. L'uomo, nel tentativo di sfuggire ai due, sarebbe caduto per le scale, riuscendo comunque a chiedere aiuto ai carabinieri. I due sono stati così bloccati e portati in caserma: per il 23enne si sono aperte le porte del carcere di Rimini, mentre il minore è stato accompagnato in un centro di prima accoglienza a Bologna.

Per la vittima della rapina sono state necessarie le cure dei sanitari, che gli hanno riscontrato la frattura scomposta della base metacarpo della mano destra. 

(La notizia su RiminiToday)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In vacanza a Rimini, aggrediscono e rapinano cliente dell'hotel: presi fratelli baresi

BariToday è in caricamento