menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Svaligiano sala scommesse in pieno giorno: tre persone in manette

Il colpo è avvenuto a Molfetta: i Carabinieri ricercano un quarto complice. Sequestrate armi e le calze utilizzate per mascherarsi durante la rapina

Tre persone sono state arrestate dai Carabinieri a Molfetta poiché accusate di aver rapinato una sala scommesse nella cittadina barese, portando via circa 5mila euro d'incasso. In manette sono finiti un 29enne, Gianfranco Del Rosso, già noto alle forze dell'ordine, il 36enne Giuseppe Robertis e il 25enne albanese Nika Prele. Secondo una ricostruzione degli inquirenti, i tre hanno fatto irruzione, venerdì scorso, attorno alle 14.30, in una sala scommesse di corso Fornari, svaligiando casse e una macchina cambiamonete, fuggendo via a bordo di una Lancia Libra Station Wagon condotta da un quarto complice, al momento ricercato.

Il gruppo era stato intercettato poco dopo dai Carabinieri: il 36enne e il 25enne sono stati bloccati a bordo della vettura, al cui interno sono state rinvenute le armi utilizzate per la rapina, alcune calze a maglia utilizzate per nascondere il viso durante il colpo e parte del bottino. Gli inquirenti ritengono che il gruppo possa essere responsabile di altre rapine avvenute di recente in zona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento