Cappellino e pistola per l'assalto al 'money transfer': rapinatore bloccato dalla Polizia locale

Gli agenti lo hanno fermato mentre si accingeva a mettere a segno il colpo in un'agenzia di via Crisanzio. Sarebbe il responsabile anche di un altro assalto compiuto a Pasqua

Fazzoletto e cappellino per coprirsi il volto, con sè una pistola Beretta con matricola abrasa, completa di caricatore con cinque colpi. Così si preparava ad assaltare un centro "transfer" di via Crisanzio, angolo Sagarriga Visconti. I movimenti del rapinatore, però, non sono sfuggiti agli Agenti della Polizia Locale appostati nella zona che lo hanno bloccato e tratto in arresto in flagranza di reato sulla soglia dell'agenzia.

In manette è finito un cittadino georgiano. L'uomo era già ricercato dalle Forze di Polizia perché già identificato dagli agenti della Polizia locale quale autore di un'altra rapina a mano armata, compiuta il giorno di Pasqua scorso al "money transfer" di Piazza Moro vicino l'hotel Leon D'Oro, nella quale rimasero feriti il cassiere ed una dipendente della stessa Agenzia.

Video: le immagini dell'arresto

Dichiarato in stato di arresto per tentata rapina, porto abusivo di arma clandestina con matricola abrasa, resistenza a pubblici ufficiali ed inosservanza del Decreto di espulsione del 24 marzo 2018 del Questore di Foggia, oggi è stato tradotto nel carcere mandamentale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 100: coinvolte 5 auto e un furgone, otto feriti. Aggredito soccorritore del 118

  • L'alga tossica 'invade' il litorale di Bari e dintorni: valori alti in città e in alcune località della provincia

  • In Puglia 20 nuovi casi di Covid, 4 nel Barese. Il dg dell'Asl: "Due nuclei familiari contagiati"

  • Dieci nuovi casi di covid in Puglia e nessun decesso. Un positivo in più nel Barese

  • "Il Covid colpisce anche d'estate. Sbagliato salutare con baci e abbracci": l'infettivologa invita a non abbassare la guardia

  • "Paga 50mila euro o bruceremo gli ulivi e faremo del male ai tuoi familiari": cinque baresi in manette dopo il blitz

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento