Cronaca Murat / Via Abate Giacinto Gimma

Rapinò un negozio in via Abate Gimma, arrestato 18enne

Il malvivente è stato identificato grazie alle immagini delle telecamere a circuito chiuso del negozio. Nella sua abitazione i carabinieri hanno trovato una pistola semiautomatica a salve simile all'arma della rapina

Il 27 gennaio scorso aveva fatto irruzione in un negozio di abbigliamento in via Abate Gimma, in pieno centro a Bari. Con il volto coperto e armato di pistola, aveva minacciato la titolare e una dipendente facendosi consegnare i loro orologi da polso, per un valore di circa 500 euro. Poi era fuggito a piedi, allontanandosi per le vie adiacenti. Il malfattore, un ragazzo di 18 anni già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato stamattina dai Carabinieri della stazione San Nicola.

Il giovane è stato identificato grazie alle immagini registrate dalle telecamere a circuito chiuso del negozio. Nel corso della perquisizione nella sua abitazione i militari hanno rinvenuto una pistola semiautomatica a salve, priva di tappo rosso e perfettamente funzionante, compatibile con l'arma utilizzata nel corso della rapina. Il ragazzo si trova ora nel carcere di Bari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinò un negozio in via Abate Gimma, arrestato 18enne

BariToday è in caricamento