Cronaca Murat / Via Nicolò Putignani

Rapinano parafarmacia in via Putignani picchiando titolare: in due bloccati dalla polizia

Il colpo ieri sera intorno alle 20: i due, dopo una colluttazione con il titolare, sono riusciti a fuggire con l'incasso ma sono stati poi intercettati dai poliziotti. Si tratta di due giovani di 20 e 23 anni

Volto coperto da passamontagna, pistola (poi rivelatasi un'arma giocattolo) in pugno, hanno fatto irruzione in una parafarmacia di via Putignani. E' accaduto lunedì sera intorno alle 20.

Il titolare dell'attività commerciale ha tentato di opporsi, ingaggiando una violenta colluttazione con uno dei due malviventi, mentre l'altro è riuscito ad impossessarsi dell'incasso, di circa 330 euro. I rapinatori si sono quindi dileguati, ma la loro fuga ha avuto breve durata.

Sul posto, dopo una sgenalazione al 113, è immediatamente intervenuto un equipaggio delle Volanti, che ha raccolto le indicazioni della vittima.  E' stata quindi diramata immediatamente via radio la descrizione dei fuggitivi, avviando le ricerche che hanno consentito ad una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine di rintracciare e bloccare in via Quintino Sella i due arrestati. I poliziotti hanno quindi recuperato la rapina-11-16refurtiva, ritrovando anche, lungo il percorso della fuga, passamontagna e pistola (un'arma giocattolo, priva del tappo rosso) utilizzati per il colpo.

In carcere, con l'accusa di rapina aggravata, sono finiti due giovani baresi, entrambi con precedenti di polizia: il 23enne barese Angelo De Virgilio, già sottoposto alla misura della sorveglianza Speciale, e Roberto Pontrelli, 20enne.

Il titolare della parafarmacia ha fatto ricorso alle cure mediche presso il pronto soccorso dell’Ospedale San Paolo, dove è stato ritenuto guaribile in 30 giorni.

*Ultimo aggiornamento ore 11.40

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinano parafarmacia in via Putignani picchiando titolare: in due bloccati dalla polizia

BariToday è in caricamento