rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Armato di ferro da stiro, rapina dipendente di una pizzeria: inseguito dalla vittima, arrestato dalla polizia locale

L'episodio nella notte in via Lattanzio: dopo il colpo l'uomo ha cercato di allontanarsi a piedi, seguito però dalla stessa vittima e da altre persone. Due pattuglie della polizia locale, in transito in zona, si sono accorte della scena e sono intervenute

Brandendo un ferro da stiro, ha minacciato il dipendente di una pizzeria, appena uscito dal locale, costringendolo a consegnarli il denaro che aveva con sè - circa 180 euro. Poi si è dileguato a piedi, inseguito però dalla vittima e da altre persone presenti nella pizzeria, ed è stato poi arrestato dagli agenti della polizia locale.

E' accaduto questa notte intorno all'una, in via Lattanzio. Il rapinatore - un cittadino somalo di 31 anni, munito di regolare permesso di soggiorno e con diversi precedenti penali - dopo aver derubato il dipendente è fuggito verso via Capruzzi, ma è stato inseguito da alcuni presenti e dalla stessa vittima. La scena è stata notata da due pattuglie della Polizia Locale di Bari in transito nella zona, che sono subito intervenute arrestando il rapinatore - che ha cercato di opporsi scagliandosi contro i vigili - con ancora i soldi indosso. L'uomo è stato trovato in possesso anche di un coltello da cucina e 1,88 grammi  di canapa indiana. 

L'uomo è stato condotto in carcere a disposizione dall'autorità giudiziaria per il giudizio con rito direttissimo. I soldi recuperati sono stati restituiti alla vittima.
 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armato di ferro da stiro, rapina dipendente di una pizzeria: inseguito dalla vittima, arrestato dalla polizia locale

BariToday è in caricamento