Cronaca Carrassi / Via Manfredi Azzarita, 1

Tentò rapina in pizzeria: incastrato dalla targa dell'auto

Il colpo fallito lo scorso 3 maggio in via Azzarita: un testimone riuscì ad annotare la targa della Panda dei rapinatori in fuga, consentendo alla polizia di risalire ad uno dei due presunti autori dell'assalto

Volto coperto, pistola in pugno, insieme ad un complice si era introdotto nella pizzeria 'Pizza e Sfizi' di via Azzarita. Minacciando il titolare, aveva cercato di impossessarsi del denaro presente in cassa, ma quando l'uomo si era accorto che l'arma era in realtà un giocattolo, aveva reagito riuscendo a mettere in fuga i due malviventi.

I due rapinatori si erano quindi dileguati a bordo di una Fiat Panda, la cui targa era stata però annotata da un testimone, che aveva chiesto aiuto al 113. Grazie a quella segnalazione, la polizia è riuscita a risalire ad uno dei due autori del fallito assalto, avvenuto lo scorso 3 maggio.

Ai domiciliari è finito G.C., 22 anni, barese, con pregiudizi di polizia, mentre sono in corso indagini per risalire al complice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentò rapina in pizzeria: incastrato dalla targa dell'auto

BariToday è in caricamento