Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Picchia e rapina prostituta nelle vicinanze dello stadio San Nicola e poi torna a casa: arrestato 34enne incensurato

L'uomo è stato bloccato dalle volanti della Polizia. Per la 21enne, trasportata dal 118 al Pronto Soccorso, una prognosi di 4 giorni a causa delle lesioni subite

Le Volanti della Polizia hanno arrestato un 34enne barese incensurato, accusato di rapina aggravata e sequestro di persona: l'uomo, secondo una ricostruzione, avrebbe consumato un rapporto sessuale con una prostituta 21enne di origini rumene, nelle vicinanze dello stadio San Nicola.

Improvvisamente l'avrebbe picchiata con pugni e schiaffi, impossessandosi della somma di 70 euro in contanti, per poi abbandonare la ragazza, ferita, per strada. La Polizia è quindi intervenuta, rintracciando il 34enne nella propria abitazione. Con sé aveva la refurtiva ed è stato quindi arrestato. Per la 21enne, trasportata dal 118 al Pronto Soccorso, una prognosi di 4 giorni a causa delle lesioni subite.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia e rapina prostituta nelle vicinanze dello stadio San Nicola e poi torna a casa: arrestato 34enne incensurato

BariToday è in caricamento