menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Zanardelli, rapinano supermercato: due giovani in manette

E' accaduto sabato sera: hanno fatto irruzione nel negozio puntando una pistola contro i cassieri e fuggendo con l'incasso. Ma fuori, ad attenderli, c'era la polizia

Pistola in pugno, volti coperti da caschi, si sono avvicinati all'ingresso e hanno afferrato un cittadino extracomunitario, poi hanno fatto irruzione nel supermercato, raggiungendo le casse. Qui, dopo aver minacciato i dipendenti, si sono impossessati del denaro e sono fuggiti.

E' accaduto sabato sera nel supermercato Sigma di via Zanardelli. Non tutto però è andato secondo i piani dei due rapinatori. Ad attenderli fuori dal negozio, infatti, c'era due poliziotti, che, in servizio nella zona, avevano notato i movimenti sospetti dei due, intercettati proprio mentre entravano nel negozio. 

Così, dopo aver allontanato i passanti, i due agenti hanno atteso che i malfattori uscissero dal supermercato, per preservare l’incolumità dei numerosi clienti presenti all'interno. All’Alt Polizia uno dei due malviventi ha reagito puntando l’arma verso i poliziotti, per poi fuggire insieme al complice. I poliziotti dopo un breve inseguimento sono riusciti a bloccarlo. Perquisito, è stato trovato in possesso di una busta contenente denaro contante, un coltello a serramanico e un casco di colore nero. In manette è così finito Michele Citarelli, 28enne barese.

VIDEO: I RAPINATORI NEL NEGOZIO E L'ARRESTO

Le indagini si sono quindi concentrate sull'identificazione dell'altro complice, riuscito a fuggire. Dalle analisi del sistema di videosorveglianza del supermercato, gli investigatori sono riusciti ad identificare anche l’altro autore della rapina, il 32enne Valentino Lezzi, nel frattempo rientrato nel suo paese, Triggiano. Qui i poliziotti lo hanno raggiunto, perquisendo la sua abitazione, nella quale sono stati rinvenuti gli indumenti usati durante la rapina. Dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati condotti in carcere a Bari.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento