Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Armati di pistola, tentarono rapina in tabaccheria: due arresti

L'episodio lo scorso 2 ottobre a Casamassima. In manette sono finiti un 19enne del luogo e un 21enne. I due rapinatori sono stati identificati grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza

Armati di pistola, con il volto camuffato da cappucci e occhiali da sole, avevano fatto irruzione in una tabaccheria di Casamassima, minacciando il titolare per farsi consegnare l'incasso della giornata. Ma l'inaspettata reazione dell'uomo, che aveva tentato  di disarmarli, li aveva messi in fuga.

Per quell'episodio, avvenuto lo socrso 2 ottobre, i carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle hanno arrestato un 19enne di Casamassima e un 21enne di Triggiano, entrambi già noti alle Forze dell’Ordine, accusati di tentata rapina in concorso.

I RAPINATORI IN AZIONE: GUARDA IL VIDEO

Gli investigatori sono riusciti ad identificare i due rapinatori grazie alla descrizione fornita dal titolare della tabaccheria e dalle immagini registrate dall'impianto di videosorveglianza del locale. Prima di scappare, i due rapinatori colpirono alla testa con il calcio della pistola il gestore della tabaccheria, che aveva reagito tentando di disarmarli.

Il 19enne, già autore di altre rapine, è stato condotto in carcere mentre il complice, incensurato, è stato collocato agli arresti domiciliari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armati di pistola, tentarono rapina in tabaccheria: due arresti

BariToday è in caricamento