Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Murat / Via de Rossi

Picchiarono e rapinarono un immigrato, in manette due giovani baresi

L'episodio lo scorso 9 novembre in un locale di via De Rossi: la vittima fu aggredita e derubata dello stipendio appena riscosso. Arrestati un 23enne e un 26enne

Colpito alle spalle con una bottiglia di birra, picchiato e rapinato del portafogli contenente 800 euro, lo stipendio appena riscosso per il lavoro di addetto alle pulizie in una ditta. Vittima dell'episodio, avvenuto lo scorso 9 novembre in un locale di via De Rossi, un 32enne marocchino.

A distanza di sei mesi dall'aggressione, in seguito alla quale l'uomo riportò ferite e fratture giudicate guaribili in trenta giorni, i carabinieri hanno arrestato oggi i presunti responsabili. Si tratta di due giovani baresi, di 23 e 26 anni, già noti alle forze dell'ordine.

Le indagini, condotte dai carabinieri e coordinate dalla Procura della Repubblica, si sono basate principalmente sul racconto dei fatti reso dalla vittima e da alcuni testimoni, attraverso cui gli investigatori sono riusciti ad identificare i due rapinatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiarono e rapinarono un immigrato, in manette due giovani baresi

BariToday è in caricamento