Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Rapinavano anziani davanti alle banche, condannati tre baresi

Almeno quattro i colpi messi a segno tra maggio 2011 e marzo 2012, compiuti tutti con la stessa modalità: uno dei rapinatori individuava la vittima all'interno dell'istituto di credito e 'allertava' i due complici che entravano in azione a bordo di una moto, inseguendo e rapinando gli anziani

Il gup del Tribunale di Bari Annachiara Mastrorilli ha condannato tre presunti rapinatori di anziani. I baresi Giuseppe Pascazio, Mario Buono e Antonio De Fano sono stati condannati rispettivamente a 5 anni, 4 anni, 2 anni e 8 mesi di reclusione per quattro episodi di furto con strappo e rapina ai danni di altrettanti anziani.

I fatti contestati si riferiscono al periodo compreso fra maggio 2011 e marzo 2012 e sarebbero stati commessi tre a Bari e uno Monopoli. Uno dei tre imputati, Giuseppe Pascazio, aveva il compito di individuare le vittime all'interno degli istituti di credito, seguirle e dare indicazioni ai due complici sul luogo dove veniva riposto il denaro. Gli altri due, a bordo di una moto, raggiungevano gli anziani (vittime tutte 80enni) in alcuni casi fin dentro le abitazioni e, trattenendoli per le spalle, sfilavano dalle tasche, strappandole con violenza, le buste contenenti le banconote. I quattro colpi avrebbero fruttato complessivamente circa 8mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinavano anziani davanti alle banche, condannati tre baresi

BariToday è in caricamento