menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapine in supermercati e farmacie, incastrati dalle telecamere: due in manette

In carcere sono finiti un 40enne e un 20enne di Triggiano: quattro i colpi contestati, commessi a Casamassima e Cellamare tra marzo e maggio 2015

Quattro rapine in pochi giorni, ai danni di altrettanti negozi e farmacie nel barese. Incastrati dalle telecamere di videosorveglianza e dalle testimonianze, sono finiti in carcere due triggianesi: il 40enne Vincenzo Delmedico e il 20enne Nicola Buonanoce.

Gli episodi contestati ai due risalgono al periodo compreso tra marzo e maggio 2015. I due, già noti alle Forze dell’Ordine, insieme ad altri complici in corso di identificazione, armati di pistola e con il volto coperto da passamontagna, avrebbero saccheggiato due farmacie e un negozio di casalinghi di Casamassima, e un supermercato a Cellammare, impossessandosi degli incassi per un importo complessivo di cinquemila euro in contanti. 

VIDEO: I MALVIVENTI IN AZIONE

La particolarità era quella di colpire negli orari di chiusura serale, per poi allontanarsi a piedi o su un’auto di colore grigio. Dall’esame dei filmati di impianti di videosorveglianza e dalle testimonianze delle vittime, gli investigatori sono riusciti a risalire ai due presunti rapinatori. Sono tuttora in corso mirate indagini finalizzate a verificare se la banda si sia resa responsabile di altre rapine avvenute in altri esercizi commerciali della zona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento