Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Pistola in pugno e passamontagna, 7 assalti nelle farmacie in due settimane: giovani in manette

Arrestati un 20enne e un 27enne accusati di aver messo a segno numerosi colpi negli esercizi commerciali ad Altamura e Gravina in Puglia: i due avrebbero fatto irruzione con armi e passamontagna

Due giovani altamurani di 20 e 27 anni sono stati arrestati dai Carabinieri poiché ritenuti responsabili di 7 rapine nelle farmacie di Altamura e Gravina in Puglia, messe a segno in poco più di 2 settimane, dal 6 al 22 dicembre dello scorso anno. In base alla ricostruzione degli inquirenti, i due avrebbero agito secondo un copione collaudato: verso sera si sarebbero presentati nelle farmacie entrando armi in pugno e facendosi consegnare l'incasso di giornata, per poi fuggire via a piedi.

Il video: le immagini degli assalti in farmacia

I due sono stati bloccati dopo l'ultimo colpo effettuato a Gravina, mentre erano ancora in possesso dell'arma utilizzata per la rapina e l'incasso trafugato. Le perquisizioni nei confronti dei malviventi hanno permesso anche di rinvenire abiti e scarpe utilizzate durante i colpi. Le immagini degli assalti, inoltre, erano state 'catturate' attraverso telecamere di videosorveglianza delle farmacie. Il gip del tribunale di Bari ha accolto, dunque, la richiesta del pm Larissa Catella, emettendo l'ordinanza di custodia cautelare nei riguardi dei due giovani altamurani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola in pugno e passamontagna, 7 assalti nelle farmacie in due settimane: giovani in manette

BariToday è in caricamento