Cronaca San Girolamo - Fesca / Via Mogadiscio

Bari, rapinati gli uffici postali di via Mogadiscio e via Ravanas

I due assalti nel giro di mezz'ora: il primo in via Mogadiscio, zona faro, dove i banditi sono entrati in azione con un muletto. Poi il colpo via Ravanas, al quartiere Libertà. Indagini dei carabinieri in corso

Due rapine, messe a segno a distanza di mezz'ora, in due diversi uffici postali della città.

Il primo colpo intorno alle 8, in via Mogadiscio, zona San Cataldo. I rapinatori - due, forse tre - sono entrati in azione con un muletto, e hanno sfondato la vetrata blindata laterale dell'ufficio, in cui poco prima era stato scaricato il carico di denaro contante per il pagamento delle pensioni. Armati di pistola, hanno minacciato il direttore e si sono fatti aprire la cassaforte, fuggendo via con i sacchi di denaro. Ancora in corso di quantificazione il bottino della rapina, che comunque si aggirerebbe intorno ai 100mila euro.

Il secondo assalto, soltanto mezz'ora dopo, è avvenuto in via Ravanas, al quartiere Libertà. In questo caso si sarebbe trattato di un solo rapinatore, che avrebbe agito anche a volto scoperto. Il malvivente è entrato nell'ufficio postale e, armato di pistola, ha minacciato i dipendenti portando via il denaro presente in cassa. Sul posto, i carabinieri hanno recuperato il cappellino indossato dal rapinatore.

In entrambi i casi, sono intervenuti i carabinieri del Nucleo provinciale di Bari e della Sezione Investigazioni Scientifiche che ora indagano per identificare gli autori dei due colpi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari, rapinati gli uffici postali di via Mogadiscio e via Ravanas

BariToday è in caricamento