Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Rapinavano prostitute e camionisti sulla statale 96: due arresti

In manette un 29enne e un 36enne. Sarebbero i responsabili di almeno quattro episodi avvenuti tra febbraio e marzo

Entravano in azione in due, con il volto coperto e armati di coltello. Minacciavano il malcapitato di turno, facendosi consegnare borse o portafogli, poi si dileguavano a piedi per le campagne circostanti. Vittime dei due rapinatori, che 'operavano' sulla statale 96 a Palo del Colle, autotrasportatori e prostitute.

Le indagini dei carabinieri sono partite da un episodio ai danni di un autotrasportatore 45enne originario della provincia di Matera: mentre era in sosta lungo la carreggiata con il suo mezzo, l'uomo era stato avvicinato da due individui che travisati e armati di coltello si erano fatti consegnare un borsello contenente 500 euro in contanti per poi scappare attraverso i campi.

A partire dai pochi elementi raccolti, i carabinieri sono riusciti a risalire ai responsabili: un 36enne e un 29enne di Palo del Colle, quest'ultimo già detenuto nel carcere di Vasto per altri reati.

Secondo gli investigatori i due sarebbero responsabili di altre tre rapine, avvenute con le stesse modalità tra il 18 febbraio ed il 5 marzo scorsi, ai danni di due prostitute, una colombiana ed una romena, alle quali i due hanno sottratto complessivi 250 euro.

Il 36enne è stato rinchiuso nel carcere di Bari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinavano prostitute e camionisti sulla statale 96: due arresti

BariToday è in caricamento