Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Tabaccherie ripulite con una pistola: scoperti 'specialisti' delle rapine

I carabinieri hanno arrestato un 21enne e denunciato un 19enne: sarebbero responsabili di due colpi effettuati lo scorso settembre in due esercizi commerciali di via Amendola e via Dalmazia

Rapidi e spietati, nonostante la giovane età: uno di loro minacciava titolare e clienti con una pistola, mentre l'altro ripuliva il negozio. Due colpi ai danni di altrettante tabaccherie in via Amendola e via Dalmazia a settembre dello scorso anno: ad effettuarli due ragazzi, un 21enne d Triggiano, arrestato dai carabinieri e già noto alle forze dell'ordine e un 19enne barese, denunciato. Sono entrambi accusati di rapina a mano armata in concorso,

I RAPINATORI IN AZIONE - GUARDA IL VIDEO

Le indagini sono scattate a seguito dei due episodi criminosi. Le telecamere interne di una delle rivendite, ha permesso di scoprire le modalità di azione dei malviventi: i due avrebbero adoperato uno schema fisso, ovvero utilizzando cappellini, caschi o occhiali, tenendo sotto tiro titolare e clienti e ripulendo la cassa, fuggendo via a bordo di uno scooter rubato. A distanza di quasi un anno, i provvedimenti della magistratura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tabaccherie ripulite con una pistola: scoperti 'specialisti' delle rapine

BariToday è in caricamento