rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Furti e rapine nel Barese, 19 arresti: dopo i colpi i selfie con le banconote

L'operazione dei carabinieri tra Bari e provincia: sgominata una presunta banda dedita a furti, assalti a tir e bancomat. In alcuni casi, gli indagati avrebbero scattato delle foto con armi e denaro nelle mani per 'immortalare' il buon esito dei colpi

Selfie con i soldi tra le mani, che alcuni degli indagati avrebbero scattato per 'immortalare' la buona riuscita dei colpi messi a segno: è quanto emerge dalle indagini condotte dai carabinieri, coordinati dalla Procura di Bari, che oggi hanno portato in carcere 11 persone e fatto finire ai domiciliari altre otto

Le accuse a loro carico sono, a vario titolo, di associazione per delinquere, rapina, sequestro di persona, furto, porto abusivo di arma da fuoco, ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e incendio doloso. In particolare, gli indagati avrebbero messo a segno una serie di furti, assalti a tir e bancomat nel Barese, tra il 2020 e il 2021. Tra i fatti contestati, ci sono 4 rapine, di cui 3 in danno di autotrasportatori con sequestro di persona, un tentativo di rapina a due anziani, 4 furti aggravati, due assalti a sportelli automatici di istituto di credito e ufficio postale e un incendio doloso che ha coinvolto 5 auto. 

VIDEO: I MALVIVENTI IN AZIONE E I SELFIE DEGLI INDAGATI CON I SOLDI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti e rapine nel Barese, 19 arresti: dopo i colpi i selfie con le banconote

BariToday è in caricamento