Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Oltre 71mila domande per il Reddito di Cittadinanza in Puglia: "Ventimila nel Barese"

A rendere nota la cifra, l'Assessorato pugliese al Welfare che ha effettuato un bilancio dell'avvio del procedimento: il 60% dei richiedenti è donna mentre meno di un quarto ha tra i 25 e i 40 anno

Complessivamente 71.735  persone hanno presentato domanda per il Reddito di cittadinanza in Puglia: la cifra corrisponde all'8,9% del totale nazionale, ovvero 808 mila domande. A rendere nota la cifra, l'Assessorato pugliese al Welfare.

Tra chi ha presentato l'istanza, il 22,6% ha tra i 25 e i 40 anni mentre olte il 61% ha un'età superiore. Il 60% delle domande sono state presentate da donne. Restringendo i contorni alla provincia di Bari, complessivamente sono 20mila. Un terzo del totale, invece, è stato presentato nei Caf. La Regione, in una nota, spiega che "il Reddito di Cittadinanza ha attratto soprattutto cittadini ultraquarantenni e ultracinquantenni, che tipicamente hanno più anni di disoccupazione e che, quindi, relativamente meno impegneranno i Centri per l'Impiego e i 'navigator' che verranno". In base alla prima profilatura dei richiedenti, la Regione potrà ridefinire il nuovo Reddito di Dignità dando "copertura - spiegano - a chi non ha i requisiti per presentare domanda RdC".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 71mila domande per il Reddito di Cittadinanza in Puglia: "Ventimila nel Barese"

BariToday è in caricamento