Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Bari dice sì alle unioni civili, approvata la delibera di giunta

Via libera al provvedimento proposto dal sindaco che istituisce il Registro delle Unioni Civili: le coppie di fatto potranno chiedere l'iscrizione presentando una una dichiarazione congiunta

La città di Bari apre al riconoscimento dei diritti delle coppie di fatto: la giunta ha dato oggi l'ok definitivo alla delibera presentata dal sindaco Michele Emiliano che prevede l'istituzione del Registro delle unioni civili. Grazie a questo provvedimento, le coppie di conviventi eterosessuali e omosessuali potranno iscriversi al registro presentando una semplice dichiarazione congiunta, in base alla quale verranno riconosciuti loro alcuni diritti, come ad esempio il diritto a partecipare ai bandi per l’assegnazione di contributi per l’affitto o di case popolari.

"Sono felice - ha commentato Emiliano - perché siamo giunti a questo risultato attraverso un percorso partecipato e condiviso e nel rispetto dei tempi stabiliti". Il documento approvato oggi, infatti, è il frutto di un tavolo tecnico convocato dal Comune nei mesi scorsi, che ha visto la partecipazione e la collaborazione delle associazioni LGBT.

"Nel giorno in cui il Presidente degli Stati Uniti Obama ha lanciato al mondo un messaggio per l'uguaglianza dei diritti di tutte le persone di fronte alla legge, la città di Bari - evidenzia Emiliano - compie un piccolo passo in questa direzione, ma di grande valore, istituendo un registro che risponde all'esigenza di ciascun cittadino di rendere noto alla comunità il suo compagno o compagna di vita. Un riconoscimento che avviene nel rispetto della nostra Costituzione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari dice sì alle unioni civili, approvata la delibera di giunta

BariToday è in caricamento