menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una proposta del Comitato per migliorare il progetto di restyling per via Sparano

Una proposta del Comitato per migliorare il progetto di restyling per via Sparano

Restyling via Sparano, proposte e idee del Comitato: "Più verde nei salotti"

Alcuni attivisti hanno presentato i loro suggerimenti al sindaco Decaro e all'ingegner Laricchia, responsabile del procedimento. Nelle prossime settimane verrà chiusa la gara

Proposte e "suggestioni" per migliorare il progetto di restyling della principale strada dello shopping del Murattiano, nonostante il bando esecutivo sia ormai in fase di gara: il comitato 'Cittadini per via Sparano' ha consegnato al sindaco Decaro e al responsabile unico del procedimento, l'ingegner Laricchia, un documento in cui vengono sintetizzate soluzioni e idee di cambiamento migliorative, prendendo spunto dalle vie pedonali più belle e moderne d'Europa e del Mondo. Il Comitato "auspica l'accoglimento delle proposte avanzate, affinchè si possa giungere ad un progetto definitivo che sia reale espressione della volontà dei cittadini e di un reale processo partecipativo democratico". Gli attivisti temono che sia troppo tardi, in virtù dell'espianto delle palme di via Sparano, in programma ad agosto. Tra le proposte del comitato, c'è quella di piantumare gli alberi ai lati, non ostacolando l'effetto cannocchiale richiesto dalla Soprintendenza, sul modello di via Putignani: "Alcune sedute  - affermano gli ideatori delle 'suggestioni' - potrebbero essere collocate al di sotto delle chiome o integrate nelle stesse aiuole degli alberi, in modo da scandire ulteriormente il carattere longitudinale della via".

Ed è proprio sulle sedute che si pensa possano esserci alcuni cambiamenti in meglio: si potrebbe pensare di sceglierle ergonomiche e adatte a tutti, utilizzando materiali adeguati e un design accattivante. Il nodo principale è rappresentato dal "troppo grigiore", in particolare nei salotti, i 6 punti d'incontro sui quali si sono concentrate molte delle critiche: " Inserire del verde può essere funzionale anche all’ombreggiamento delle sedute degli stessi, in modo da ottenere delle aree di sosta e di socializzazione confortevoli anche nelle ore più calde della giornata, durante le quali il surriscaldamento delle sedute non consentirebbe di sostare, soprattutto nella stagione estiva". A tal proposito, il Comitato suggerisce di migliorare anche il microclina attraverso una pavimentazione adatta con colori chiari e superfici permeabili. Idee solo sulla carta? Nelle prossime settimane si conoscerà il vincitore del bando e si capirà quanto potranno essere stati accolti, indirettamente, i propositi di chi non vuole questo tipo di ristrutturazione

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento