menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova via Sparano, sì a incontro pubblico. Bocciato dal Comune il referendum

Approvato ieri in Consiglio un ordine del giorno a firma Melini per un confronto tra sindaco e cittadini entro 30 giorni. No, invece, alla proposta di Romito su una consultazione popolare

Sì al confronto pubblico, no al referendum: è quanto emerso ieri pomeriggio durante il Consiglio comunale di Bari, in cui, invevitabilmente, dopo le polemiche dei giorni scorsi, è stato affrontato il tema del contestato restyling di via Sparano, il cui progetto esecutivo, presentato e messo a gara da palazzo di città nei giorni scorsi, non ha trovato consenso unanime tra i baresi. All'unanimità è stata approvata una mozione, a firma dei consiglieri Melini (ScelgoBari), Romito (misto), Mangano e Colella (M5S) che impegna il sindaco Decaro per un confronto pubblico con i comitati di cittadini e i residenti della zona. Bocciata, invece, a maggioranza, la proposta di indire una consultazione popolare sull'argomento, proposta da Romito. I lavori per la ristrutturazione della strada dovrebbero cominciare, se non vi saranno intoppi, entro fine anno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento