rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Inchiesta favoreggiamenti all'impresa vicina al clan, il Riesame revoca i domiciliari all'ex consigliere Pasquale Finocchio

Accolto il ricorso presentato dall'avvocato difensore dell'ex vicepresidente del consiglio comunale di Bari. Era stato arrestato con l'accusa di influenze aggravata dall’aver favorito un sodalizio mafioso

Revocati i domiciliari a Pasquale Finocchio. La decisione relativa all'ex vicepresidente del Consiglio comunale arriva dal Tribunale del Riesame di Napoli, che ha annnullato l'ordinanza del gip relativa all'inchiesta su un presunto favoreggiamento del politico a un'impresa, che i carabinieri ritengono riconducibile alla Camorra. L'accusa nei confronti di Finocchio era di traffico di influenze aggravata dall’aver favorito un sodalizio mafioso. Il Tribunale ha però accolto il ricorso presentato dall'avvocato difensore di Finocchio, Roberto Eustachio Sisto, annullando l'ordinanza. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta favoreggiamenti all'impresa vicina al clan, il Riesame revoca i domiciliari all'ex consigliere Pasquale Finocchio

BariToday è in caricamento