menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'attesa è finita, riapre (finalmente) piazzetta dei Papi ma incompleta: via le recinzioni, a breve giostrine e aiuole verdi

Il sindaco Decaro: "Per tutto questo - rimarca - è giusto chiedere scusa ai cittadini perché, quando si commettono degli errori, oltre a spiegarne le motivazioni e comprenderne le conseguenze, bisogna ammetterli con franchezza"

Dopo un percorso ad ostacoli, culminato pochi giorni fa con la ditta impiegata per i lavori finita in liquidazione a zausa della crisi covid-19, riapre finalmente piazzetta dei Papi, nel quartiere Poggiofranco di Bari. Rimosse le recinzioni, l'area è accessibile nonostante siano necessari alcuni interventi.

"Abbiamo comunque deciso di riaprire questa piazza -ha dichiarato il sindaco Antonio Decaro -  anche se mancano alcuni arredi, la fontana, le giostre e soprattutto il verde negli spazi riservati alle aiuole. Quando è stata aperta gli operai dell'Amiu non avevano ancora pulito la piazza e le aiuole dalla sporcizia e dai residui delle lavorazioni abbandonate lí. Questo è tutto quello che è andato storto, in un progetto di riqualificazione che era partito con le migliori intenzioni e che voleva dare ai residenti di quella zona un'area pedonale più bella e sicura, uno spazio dove trascorrere qualche ora di tempo libero, ora che è arrivata la bella stagione".

"Per tutto questo - rimarca - è giusto chiedere scusa ai cittadini perché, quando si commettono degli errori, oltre a spiegarne le motivazioni e comprenderne le conseguenze, bisogna ammetterli con franchezza e chiedere scusa. Da domani (lunedì 15, ndr) però si torna a lavorare e tutti gli uffici saranno impegnati per completare i lavori, dal montaggio delle giostre, già ordinate e che arriveranno tra due settimane, alla gara per l'allestimento e la manutenzione del verde, dandoci un appuntamento, il più presto possibile, per una vera inaugurazione. Senza nastri ma con tante persone finalmente orgogliose di quella piazza che amano come fosse casa loro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Nuova arma contro il Coronavirus, farmaco già in uso efficace contro l'infezione Sars-CoV-2: è la ricerca dell'Università degli Studi di Bari

Salute

Una proteina prodotta dal nostro organismo è in grado di combattere i tumori al fegato: la scoperta dell’Irccs de Bellis di Castellana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento