menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricercato per traffico di droga, bloccato dalla polizia: aveva con sè documenti falsi

Arrestato a Bitetto il 53enne Vito Pietrantonio: si nascondeva in un'abitazione del centro antico. Gli agenti della Mobile gli hanno sequestrato una carta d’identità e una patente di guida intestate ad altra persona, con la sua foto

Condannato ad espiare una pena di 4 anni e 5 mesi di reclusione per associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, si era reso irreperibile. Gli agenti della Squadra Mobile, dopo una specifica attività di appostamento e osservazione, lo hanno rintracciato a Bitetto, dove aveva trovato rifugio in una abitazione del centro antico di Bitetto messagli a disposizione da un pregiudicato del luogo.

Così è stato bloccato il 53enne Vito Pietrantonio, riconosciuto colpevole di aver fatto parte tra il 2008 ed il 2009, di un sodalizio criminale, operante nelle province pugliesi, con canali di approvvigionamento di droga dalla Spagna e dall’Olanda.

Pietrantonio è stato tratto anche in arresto, in flagranza di reato, per la violazione degli obblighi della sorveglianza speciale di P.S. e per possesso di documenti d’identità contraffatti: in particolare sono state sequestrate, una carta d’identità, valida per l’espatrio, ed una patente di guida intestate ad altra persona con apposta la sua foto.

Alla fine degli atti di rito l’arrestato è stato trattenuto presso la Casa circondariale di Bari a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento