Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Ricerche a tutto campo per i due baresi evasi dal carcere di Trani: "Muro di cinta scavalcato durante l'ora d'aria"

Una prima ricostruzione dei fatti avvenuti nel pomeriggio di ieri, quando sono riusciti a fuggire il 22enne Daniele Arciuli, che era in carcere dal 2015 per omicidio, e il 28enne Giuseppe Antonio De Noja, in cella dal 2017 per reati di droga

Proseguono le ricerche dei due detenuti baresi evasi nel pomeriggio di ieri dal carcere di Trani. I poliziotti della squadra mobile della Questura della Bat, con il coordinamento della Procura di Trani, stanno setacciando l'intero territorio regionale anche oltre il Nord Barese. I due evasi, il 22enne Daniele Arciuli, che era in carcere dal 2015 per omicidio, e il 28enne Giuseppe Antonio De Noja, in cella dal 2017 per rapina e reati di droga, sarebbero riusciti ad eludere la sicurezza del penitenziario e a fuggire scavalcando il muro di cinta durante l'ora d'aria, poco dopo le 15. Nelle ricerche, che si svolgono con pattugliamenti, attività tecnica e info-investigativa, hanno fornito ausilio anche gli uomini delle sezioni volanti di Trani e Bari e sono allertate tutte le forze dell'ordine. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricerche a tutto campo per i due baresi evasi dal carcere di Trani: "Muro di cinta scavalcato durante l'ora d'aria"

BariToday è in caricamento