Cronaca

Rientri in Puglia, già 20mila moduli di segnalazione compilati. In testa Lombardia ed Emilia-Romagna

La maggior parte degli arrivi (6.557) sono stati già espletati il 3 giugno mentre 4.208 torneranno nella giornata di oggi, 3.076 domani, 2.150 sabato e 966 domenica

Foto Ansa / Ciro Fusco

Ha superato quota 20mila il totale, aggiornato alle 12 del 4 giugno, di moduli di autosegnalazione compilati sul sito della Regione per chi rientra in Puglia dopo l'apertura dei confini regionali per l'allentamento dell'emergenza coronavirus. In tutto sono 20.020 i moduli completati: per la precisione 19.271 sono le persone provenienti dall'Italia e 749 dall'estero.

In base alla regione, invece, primeggia la Lombardia, con il 34,8% degli arrivi, seguita dall'Emilia romagna (13,7%), da Campania, Veneto e Piemonte. Nella graduatoria dei Paesi esteri, invece, in testa c'è la Svizzera (26,7%) seguita da Germania (17,6%), Gran Bretagna, Francia e Polonia. 

La maggior parte degli arrivi (6.557) sono stati già espletati il 3 giugno mentre 4.208 torneranno nella giornata di oggi, 3.076 domani, 2.150 sabato e 966 domenica. La fascia di età maggiormente registrata sul sito è quella compresa tra 31 e 50 anni (40,9%), seguita dalla fascia 51-70 (27,1%) e 19-30 (17,3%). Per la maggior parte, 55,2%, si tratta di uomini, 43,3% sono donne. Inoltre, il 91,7% dei rientranti in Puglia svolge una professione non sanitaria (impiegato, pensionato, forze dell’Ordine ed anche disoccupati), il 2,7% sono medici, ma ci sono anche infermieri, operatori sociosanitari ed altre figure sanitarie. I cittadini arrivati hanno scelto per l'81,5% auto e pullman, per il 12,5% il treno e solo l’1,7% ha optato per l' aereo.

(Foto Ansa / Ciro Fusco)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rientri in Puglia, già 20mila moduli di segnalazione compilati. In testa Lombardia ed Emilia-Romagna

BariToday è in caricamento