rotate-mobile
Cronaca

Fase 2, i pugliesi ritornano in patria dopo il lockdown: quasi 900 autocertificazioni compilate

A renderlo noto è la Regione Puglia, che ha indicato il numero di moduli online obbligatori per chi rientra nel proprio comune di residenza da fuori regione

Sono 869 le persone che sono tornate in Puglia con l'avvio della Fase 2, ovvero il post lockdown da Covid. A renderlo noto è la Regione Puglia, che ha diffuso i dati il relativi ai moduli di autosegnalazione online compilati dalla mezzanotte alle 19 da chi proveniva da fuori Regione.

Il nuovo decreto governativo che ha dato il via oggi alla Fase 2, consente infatti a chiunque “il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza”. L’ordinanza n. 214/2020 del presidente della Regione Puglia ha quindi disposto l’obbligo per le persone rientrate in Puglia da altre regioni per soggiornare continuativamente nel proprio domicilio abitazione o residenza, di comunicarlo immediatamente compilando il modulo sul portale della Regione Puglia (o chiamando il proprio medico o l’operatore di sanità pubblica) e l’obbligo di restare in isolamento fiduciario a casa per 14 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fase 2, i pugliesi ritornano in patria dopo il lockdown: quasi 900 autocertificazioni compilate

BariToday è in caricamento