Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Rifiuti scaricati in campagna, tra Japigia e Mungivacca lo scempio non si ferma: "Sempre i soliti posti, perché non usare le fototrappole?"

L'amarezza dei residenti, che sulla pagina Fb 'Comitato cittadini di Japigia' segnalano nuovi abbandoni in aree già segnalate per il fenomeno: "Sarebbe bastata una fototrappola per beccarli"

Ci sono i terreni incolti alle spalle dell'Ikea, in direzione Japigia, e ancora strada De Serio, alla periferia dello stesso quartiere e i terreni alle spalle del Majesty. Gli scatti che immortalato lo scempio dei rifiuti abbandonati sono nuovi, ma i posti sono 'vecchi': sempre gli stessi, già segnalati e noti per il fenomeno della spazzatura abbandonata (e bruciata).

Per questo, il post sulla pagina Facebook del 'Comitato cittadini di Japigia' è carico di amarezza: "Campa cavallo che la monnezza cresce... - si legge sulla pagina - Altri rifiuti in attesa o già bruciati, fanno capolino nel quadrilatero compreso tra Japigia e Mungivacca. Il problema è che sono sempre i soliti posti, sarebbe bastata una fototrappola, oppure un appostamento, per beccare questi individui...ma no meglio lasciare inquinare le nostre campagne e soprattutto la nostra salute".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti scaricati in campagna, tra Japigia e Mungivacca lo scempio non si ferma: "Sempre i soliti posti, perché non usare le fototrappole?"

BariToday è in caricamento