Rifiuti abbandonati e 'lancio del sacchetto', sporcaccioni nel mirino: pioggia di multe nel weekend

44 le sanzioni tra San Paolo, Carbonara e Libertà: una decina i 'pendolari' dei rifiuti, residenti in altri Comuni. L'assessore all'Ambiente Petruzzelli: "Guerra agli incivili"

Ci sono anche dieci "pendolari dei rifiuti", residenti in altri Comuni, tra i 44 cittadini multati nell'ultimo fine settimana da Amiu e Polizia municipale. Le sanzioni sono il risultato dei controlli messi in atto dal Comune in quella che l'assessore all'Ambiente, Pietro Petruzzelli, definisce una vera e propria "guerra" agli incivili "che non fanno la raccolta differenziata, che abbandonano i rifiuti per strada o peggio li lanciano dal finestrino dell'auto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le sanzioni sono state elevate tra San Paolo, Carbonara e Libertà, anche se in alcuni casi le multe hanno colpito cittadini non residenti a Bari. "La migrazione dei rifiuti - ribadisce Petruzzelli - è un grosso problema e se si continua così valuteremo anche di inasprire le sanzioni nel caso di cittadini che portano nei nostri cassonetti i rifiuti dei paesi vicini. Non è giusto che la loro inciviltà la paghino i baresi. Ma in qualsiasi guerra si sa che l’arma più potente per cambiare le cose è l’educazione. Ecco perché oltre le sanzioni per noi è fondamentale fare campagne di sensibilizzazione sulla differenziata e sul rispetto dell’ambiente con tutti i cittadini, a cominciare dai più piccoli e dalle scuole. Perche questa è realmente una battaglia culturale e di civiltà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Puglia undici nuovi casi: cinque contagi registrati nel Barese, i pazienti positivi salgono a 170

  • In Puglia 20 nuovi casi di Covid, 4 nel Barese. Il dg dell'Asl: "Due nuclei familiari contagiati"

  • Coronavirus, la Puglia registra 23 nuovi casi. Tre positivi nel Barese: "Due già in isolamento, un altro paziente arrivato da fuori regione"

  • "Il Covid colpisce anche d'estate. Sbagliato salutare con baci e abbracci": l'infettivologa invita a non abbassare la guardia

  • Sette nuovi casi di Coronavirus in Puglia (su oltre 2200 test): tre sono in provincia di Bari

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Bari usano... il freddo!

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento