Cronaca

Nelle campagne intorno al Maab non si ferma lo scempio: carcasse di frigoferi abbandonate lungo la strada

L'abbandono selvaggio di rifiuti nella zona non conosce sosta. Sulla vicenda erano anche state avviate indagini, dopo le numerose segnalazioni relative a roghi nella zona

Vecchi mobili e carcasse di frigoriferi, prima cannibalizzate e poi abbandonate in campagna. Non si ferma lo scempio dell'abbandono di rifiuti ingombranti nelle campagne intorno al Maab (la struttura del Mercato Agroalimentare barese, mai entrata in funzione) a Mungivacca. L'ultima segnalazione dalle guardie dei Rangers d'Italia, che durante un sopralluogo nella giornata di domenica 8 luglio hanno rinvenuto nuovi rifiuti scaricati nelle strade che conducono alla struttura del Maab.

Immediata è partita la segnalazione alle autorità competenti, anche se si tratta di una zona ben nota, anche per il frequente ripetersi di roghi di rifiuti. Nei mesi scorsi, indagini sono state avviate anche dalla Polizia municipale ed era stata annunciata l'installazione di fototrappole.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nelle campagne intorno al Maab non si ferma lo scempio: carcasse di frigoferi abbandonate lungo la strada

BariToday è in caricamento