Cronaca

Ordinanza rifiuti, bidoni sempre pieni. Il Comune: "Inaspriremo sanzioni e controlli"

Il 'lungo' weekend senza 'indifferenziato' esteso all'Immacolata ha registrato le solite criticità a macchia di leopardo nei quartieri. Petruzzelli: "La gestione del ciclo dei rifiuti sia tra le priorità del Comune"

I cassonetti dell'indifferenziato pieni nel giorno dell'Immacolata

Cassonetti pieni e operatori costretti a intervenire anche ieri: il lungo weekend 'senza' rifiuti, esteso anche al lunedì dell'Immacolata e a questa mattina, ha lasciato il consueto strascico di bidoni ricolmi di immondizia, amplificato ovviamente dal primo assaggio delle celebrazioni natalizie. Criticità a macchia di leopardo nei quartieri, ma anche sanzioni e multe per alcuni ristoratori e negozianti del centro murattiano aver effettuato erroneamente il riciclo.

L'ordinanza che vieta di gettare l'indifferenziato nei giorni festivi non sembra essere stata fino in fondo accettata dai baresi: "Abbiamo riscontrato ancora delle criticità - ha spiegato l'assessore comunale all'Ambiente, Pietro Petruzzelli - in zone come Bari Vecchia, Murattiano e Carbonara, e in aree di Libertà e Carrassi. Evidentemente c'è chi non sceglie di seguire atteggiamenti virtuosi preferendo incorrere in sanzioni. Da parte nostra non possiamo fare altro che inasprire ulteriormente controlli e multe, contrastando anche il fenomeno del 'turismo' dei rifiuti da parte di alcuni abitanti dell'hinterland che vengono a gettare la spazzatura nei nostri quartieri periferici".

C'è molto lavoro da fare, dunque, per abituare i baresi a differenziare correttamente: "Dovremmo considerare - ritiene Petruzzelli - di ritenere la tematica dei rifiuti come una priorità per la nostra Amministrazione, almeno per un paio d'anni, istituendo, ad esempio, anche un reparto specializzato dei vigili urbani per i reati ambientali".

Realista, ma anche più ottimista, il presidente dell'Amiu, Grandaliano: "Non credo sia solo più un problema di comunicazione, dato che la campagna informativa è stata svolta capillarmente. Alcuni non hanno ancora compreso che gettare tutto nell'indifferenziato, oltre alle multe, obbliga tutti a spendere di più per lo smaltimento. Fortunatamente, abbiamo registrato un aumento della frazione organica, segno che, gradualmente migliora anche la qualità del conferimento, specie a Japigia, dopo l'introduzione dei bidoncini con la chiave. Durante le feste - annuncia Grandaliano - proseguiremo con l'ordinanza e aumenteremo le squadre operative per la raccolta, in modo da venire incontro alle esigenze di tutti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinanza rifiuti, bidoni sempre pieni. Il Comune: "Inaspriremo sanzioni e controlli"

BariToday è in caricamento