menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti abbandonati, prime multe con le telecamere. Immondizia sul Lungomare, sanzionati in tre

Sei contravvenzioni elevate dalla Polizia Municipale a persone e aziende per aver conferito senza autorizzazione in varie zone della città. Problemi anche nelle vicinanza di Largo Giordano Bruno

Nuova stretta del Comune, della Polizia Municipale e dell'Amiu contro il conferimento errato dei rifiuti: stamane, nel corso del sopralluogo sul Lungomare Di Crollalanza da parte dell'assessore comunale all'Ambiente, Pietro Petruzzelli, assieme ad alcuni vigili urbani, sono stati scoperti diversi sacchetti di immondizia abbandonati sul marciapiede e sversati per terra. L'ispezione ha consentito di risalire a tre esercizi commerciali nelle vicinanze di Largo Giordano Bruno: "Agli esercenti - spiega Petruzzelli - abbiamo contestato la mancata differenziazione dei rifiuti. Ho chiesto ai vigili di monitorare la zona per verificare che gli esercenti rispettino le regole del conferimento. Non esiteremo a sospendere l'esercizio delle attività commerciali per i giorni previsti dalla legge se i gestori di questi locali continueranno ad oltraggiare la città in questo modo”.

Nell'ultima settimana, invece, sei sanzioni tra cittadini e aziende, per abbandono di cittadini e aziende, per abbandono selvaggio di rifiuti ingombranti. I trasgressori sono stati 'beccati' dalle telecamere della Polizia Municipale posizionate in luoghi 'sensibili' della città: “Queste sono solo le prime sanzioni elevate grazie all’installazione delle telecamere - conclude Petruzzelli -. In questi giorni la Polizia municipale è impegnata nell’accertamento dell’identità di altri trasgressori che hanno abbandonato rifiuti ingombranti nelle zone monitorate. Questa è sicuramente un’attività che comporta tempi più lunghi, perché necessita di personale dedicato all’analisi delle registrazioni, ma che ci permette di sanzionare direttamente i trasgressori incivili e di liberare le aree dalla morsa dei rifiuti”.

Complessivamente, la scorsa settimana i vigli ambientali dell'Amiu e la Polizia Municipale, hanno elevato 65 sanzioni, di cui 40 per conferimento fuori orario, 10 per conferimento indifferenziato nei giorni festivi, 13 per mancata differenziata e 2 sanzioni per omessa raccolta di deiezioni canine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento